Evento: GREEN POWER IN MOTION

9, May, 2018

L’innovazione tecnologica pervade la vita di ognuno noi. Ne subiamo gli svantaggi, ma ne sfruttiamo anche le impagabiliopportunità ogni giorno. L'innovazione legata all'ecosostenibilità dei veicoli da lavoro rappresenta un settore davvero importante, in questo senso, e può davvero fare la differenza nel migliorare la qualità della vita di tutti, specialmente delle prossime generazioni. Green Power In Motion, tenutosi il 12 maggio a Roma, è stato un evento prodotto da Strappini spa e realizzato grazie al sostegno delle due importanti multinazionali Iveco e Wurth. L'iniziativa si è proposta come un primo passo, a livello informativo, oltre che un elemento di riferimento culturale, versoquel nuovo mondo che si sta affacciando con velocità elevata anche nel settore del trasporto industriale e commerciale

***guarda le foto dell'evento  - album 1 ***

***guarda le foto dell'evento  - album 2 ***

***guarda le foto dell'evento  - album 3 ***

 

 

.

PARTNER ECCELLENTI

La particolare attenzione posta dal brand IVECO nello sviluppo delle nuove tecnologie “verdi” è una prova tangibile di questo impegno. Il produttore di veicoli, specializzato in soluzioni per il trasporto industriale e commerciale, è all’avanguardia nel settore. Produce da anni veicoli per trasporti leggeri, medi e pesanti, alimentati sia a gas CNG che LNG. Sul segmento dei veicoli leggeri, inoltre, si è imposto con la creazione di una gamma ad alimentazione elettrica.

La scelta dell’altro partner dell’evento, così come quella della location, sono state altrettanto centrali. Wurth, multinazionale tedesca, infatti, ha sostenuto fortemente l'iniziativa, mettendo a disposizione la propria sede romana.

Il colosso industriale, come noto, ha da sempre un’attenzione particolare per tutto ciò che riguarda la coscienza ecologica e la funzione sociale dell’azienda.

STORIA E INNOVAZIONE

La struttura dell’evento ha proposto un mix fra elementi relativi alle applicazioni tecnologiche innovative ed eco compatibili dei veicoli. Grazie alla ricerca di riferimenti evocativi che arrivassero fino alle radici del settore, infatti, in esposizione si sono potuti ammirare i nuovi Iveco Stralis della gamma Np, gli Eurocargo alimentati a metano, i veicoli leggeri Iveco Daily Blue

Power a metano e il futurista Iveco Daily Elettrico.

Allo stesso tempo era importantissima anche la presenza di mezzi storici, che hanno segnato tappe importanti nella storia evolutiva dei veicoli a motore, nel secolo scorso.

Una contrapposizione forte fra passato e futuro, dunque, voluta proprio per enfatizzare il dinamismo con cui si è evoluto il sistema dei trasporti. Come spiegato da Nadia Ortolani, direttore generale della società Strappini spa, “… passato e futuro spesso si intrecciano: proprio per questo è molto importante avere una visione sempre protesa all’innovazione, ma che tenga

conto delle esperienze del passato. Come sosteniamo in azienda, è importante operare nella certezza delle esperienze del passato, con la vivacità che viene offerta dalle prospettive future”. Una visione a 360°, per quanto riguarda il settore, che vuole trarre quanto di meglio si è già fatto, utilizzandolo per costruire nuovi successi.

CONTENUTI TOP

Un altro elemento di prima importanza, percepito all'interno dell’evento, è stata la presenza costante di riferimenti culturali, informativi e tecnici. Durante la manifestazione si è tenuto il workshop “Green Truck: reinterpretare il trasporto in chiave ecologica”, che ha ospitato il dott. Fabio Pellegrinelli di Iveco. Il gas manager del gruppo, specialista di nuove tecnologie ecologiche, insieme al dott. Giuseppe Andrea De Pascalis, di Wurth, a capo del key account Management Divisione Cargo, ha messo in luce le opportunità offerte dall'innovazione tecnologica consapevole e governata. Solo tramite uno sviluppo di questo tipo, infatti, le aziende potranno mantenersi competitive ed essere propositive rispetto ad un nuovo modo di intendere i veicoli professionali. Da segnalare, all'evento, anche la possibilità per tutti gli ospiti di visitare l’Art Forum Wurth, che espone opere di artisti di fama internazionale.

 

Anche in questo caso è stato realizzato un mix di contenuti, in modo da rendere l'appuntamento gradevole e di sicuro interesse per i numerosi partecipanti.

 

 

 


marketing@strappini.it