Dakar 2023: Beppe Simonato con il camion Iveco “Musone” premiato con il suo equipaggio direttamente da Jacky Ickx

Dakar 2023: Beppe Simonato con il camion Iveco “Musone” premiato con il suo equipaggio direttamente da Jacky Ickx

la 45 edizione della Dakar e la terza della Dakar Classic terminano oggi con il podio finale dove l’equipaggio #913 Simonato-Del Gaudio-Cadei a bordo dell Iveco Magirus 150.16 ANW ha portato a termine una tra le più difficili edizioni della storia della Dakar.

La gara ha avuto uno svolgimento regolare ma molto complicata dalle particolarmente avverse condizioni meteo che hanno trasformato soprattutto la prima parte del percorso globale di oltre 6mila chilometri in frequenti acquitrini e circostanze di deserto con piste allagate.

Nella seconda parte dopo il giorno di riposo a Rhyad scendendo verso sud ed addentrandosi nel terribile “Empty Quarter” questa edizione ha riassunto caratteristiche tipiche della Dakar con sabbia dune e terreni più tradizionali seppur molto impegnativi. Il fango e un forte acquazzone hanno in ogni caso turbato anche l ultima tappa prima dell arrivo determinando cosi questa edizione come veramente più difficile alle ultime disputate in Arabia Saudita nei recenti anni.

Beppe Simonato ha guidato il camion Iveco “Musone” coadiuvato alla navigazione da Nunzia Del Gaudio e dal meccanico di bordo Andrea Cadei utilissimo nelle fasi di soccorso e recupero degli altri veicoli del team Desert Endurance Motorsport.

La condotta di gara e’ stata regolare e diretta ad ottenere la miglior performance seppur condizionata nel risultato sportivo dai frequenti soccorsi alle 2 Fiat Panda ed all altro camion del team in gara un Iveco 80.17

La guida veloce attenta ed esperta di Beppe Simonato ha portato a riscuotere un record in questa gara con nessuna foratura di pneumatici ed alcun insabbiamento nelle seppur infide parti di percorso sia desertico che allagato.

Il successo ottenuto dal team Desert Endurance Motorsport con 4 veicoli al via e altrettanti all’arrivo va ascritto a questa strategia di gara che se da una parte ha minato il puro risultato sportivo di classifica ma che ha invece permesso a tutti i veicoli di raggiungere il podio finale a Dammam questo pomeriggio.

Questo risultato e’ stato ottenuto anche con il contributo del supporto tecnico ai bivacchi da parte dei meccanici del team Binati e Paradisi che coadiuvati da Cadei all arrivo di tappa hanno permesso ripristini e manutenzioni il più delle volte straordinari sulle vetture per permettere di ripartire ogni giorno

Sui camion con proverbiale affidabilità sono stati invece eseguiti semplici controlli di routine che considerando la poca preparazione tecnica degli stessi ha confermato una volta di più  la loro proverbiale affidabilità.

Beppe Simonato premiato con il suo equipaggio sul podio finale direttamente da Jacky Ickx (testimonial VIP Dakar 2023) ha dichiarato questa esperienza come impegnativa,  ma premiante per il risultato di team ottenuto auspicando per il futuro di aumentare le sue presenze in Dakar sempre alla guida di un camion Iveco con nuovamente obiettivi di classifica.

 

 

 

 

 

 

Shared